Il vermouth è un vino fortificato aromatizzato, aromatizzato con vari elementi botanici (radici, cortecce, fiori, semi, erbe e spezie) e talvolta colorato. Le versioni moderne della bevanda furono prodotte per la prima volta tra la metà e la fine del XVIII secolo a Torino. Sebbene il vermouth fosse tradizionalmente usato per scopi medicinali, in seguito fu servito come aperitivo, con il caffè. Alla fine del XIX secolo, divenne popolare tra i baristi come ingrediente chiave per i cocktail, come il martini, il Manhattan, il Rob Roy e il Negroni. Oltre ad essere consumato come ingrediente per aperitivo o cocktail, il vermouth viene talvolta utilizzato in cucina come alternativa al vino bianco.

Storicamente, ci sono stati due tipi principali di vermouth: dolce e secco. Rispondendo alla domanda e alla concorrenza, i produttori di vermouth hanno creato stili aggiuntivi, tra cui bianco extra dry, bianco dolce (bianco o bianco), rosso (rosso), ambra (ambra) e rosato.

Visualizzazione di 12 risultati

Show sidebar